QI GONG

Il Qi Gong è spesso definito come "ginnastica medica" e va inteso come un lavoro ovvero un'attitudine al lavoro sull'energia; quella "energia vitale" che ci consente di mantenere una buona relazione tra gli organi, la loro funzione e gli elementi che compongono l'essere umano.

Nasce più di duemila anni fa dall'attività di monaci taosti e buddisti e nel corso dei secoli si è arricchito di forme specifiche per diverse condizioni e cura degli organi. La pratica del Qi Gong attiva il Qi che scorre nei meridiani, attraverso esercizi statici e dinamici, con tecniche di respiro e di controllo della concentrazione.

 

Praticare il Qi Gong favorisce il libero scorrere del sangue e dei fluidi del corpo, nutrendo così gli organi interni e prevenendo i blocchi energetici che sono preludio alle malattie. Le forme di meditazione chiariscono la mente, la rasserenano e favoriscono la memoria. Il Qi Gong attraverso la pratica di forme semplici e di facile memorizzazione ed di altre più articolate, attiva e potenzia le risorse personali di ognuno aiutando a regolare i normali ritmi biologici, equilibrandoli e armonizzandoli nel percorso di guarigione e di cura.

Ricordiamo, come cita l'OMS, che lo stato di salute come benessere psicofisico, è il risultato di una buona comunicazione cellulare, clinica ed emozionale.

Contatti per appuntamento

cell. +39 334 3227101 
email: emanuelabigiarini@gmail.com